L’EUROPA DEI DIRITTI BOCCIA IL CLERICALISMO DELLE DISCRIMINAZIONI

“La sentenza della Corte europea dei diritti umani conferma che l’Italia non può più attendere – dichiara Lucia Caponera, vice presidente nazionale di ArciLesbica – L’Europa dei diritti umani boccia l’Italia dei rinvii, del clericalismo, dei Giovanardi di turno e delle commistioni con le piazzate sulla famiglia naturale. I diritti in questo paese non sono…

Dettagli

ARCILESBICA (BRANDOLINI) BENE SENTENZA TORINO, MA ORA DECIDERA’ ALFANO? DOV’E’ IL PARLAMENTO?

La Corte d’Appello di Torino ha riconosciuto la genitorialità paritaria a due donne sposate in Spagna e madri grazie alla fecondazione eterologa realizzata in quel paese. La Corte si è espressa in tal senso per garantire la “copertura giuridica ad una situazione di fatto in essere da anni, nell’esclusivo interesse del bambino cresciuto da due…

Dettagli

ARCILESBICA (BRANDOLINI) RENZI SULLA FAMIGLIA E’ D’ACCORDO CON L’EUROPA O CON IL SINDACO E META’ GRUPPO PD DI FAENZA?

“Valorizzazione e sostegno della famiglia naturale”: il consiglio comunale di Faenza, e con esso il Sindaco Malvezzi, PD, si schierano a favore dell’oscurantismo che minaccia questa povera Italia Lunedì notte il consiglio comunale di Faenza ha approvato un ordine del giorno, proposto da un consigliere di Forza Italia, che impegna il Comune in posizioni ed…

Dettagli

SCIOPERO GENERALE, IL SOSTEGNO DELLE ASSOCIAZIONI LGBT: “NON C’E’ CRESCITA DOVE SI SACRIFICANO I DIRITTI”

Bologna, 11 dicembre 2014 – Anche le associazioni lgbt sostengono lo sciopero generale indetto da Cgil e Uil per il 12 dicembre. “Assieme ai lavoratori e alla lavoratrici – spiegano i e le portavoce di Arcigay, ArciLesbica, Famiglie Arcobaleno e Mit – esprimiamo dissenso e preoccupazione per la deriva dispotica e per i veri e…

Dettagli

Cresce la campagna di odio omofobico – Assemblea nazionale ArciLesbica, Bologna 30 novembre

Sono apparsi in molte scuole di Milano manifesti di Forza Nuova che inneggiano alla famiglia etero e creano allarme contro un (inesistente) pericolo omosessuale e chiedono ai genitori di denunciare chi parla di omofobia nell’educazione impartita a scuola. Nonostante questi manifesti facciano una finita critica alla debolezza della curia di Milano, protagonista di una schedatura…

Dettagli