Quarta edizione

Donne che si preferiscono
Traiettorie del femminismo e del lesbismo

Il femminismo, spesso e volentieri salutato come meritevole antichità, torna senza permesso sulla scena politica internazionale e a sorpresa tutti vogliono essere femministi, ma forse ingombrando il posto delle donne?
Il lesbismo, un tempo non lontano scelta indecifrabile relegata nell’ombra, rischia di apparire oggi come una forma familiare uguale alle altre nell’Italia delle unioni civili.
La società del godimento mercantile offre diritti a clienti senza differenze grazie all’equivalente universale del denaro.
Le culture di liberazione parificano donne e uomini. Alle donne viene chiesto da ogni parte di accondiscendere al loro autosuperamento.
Intanto continuano i femminicidi e l’autoimprenditoria della messa in vendita di sé, mentre scompare la parola “lesbica” dalla giornata contro l’omotransfobia come dalla rivolta frocia.
Opporsi all’aufhebung della donna, concentrarsi sulla materialità dei rapporti di preferenza femminile e sull’originalità politica dei legami tra donne, scoraggiati eppure fecondi per gli interessi femminili, significa riaprire un conflitto di genere.

La scuola estiva di studi sul lesbismo e sul genere è un momento di formazione e confronto per donne lesbiche, organizzato da Arcilesbica durante il periodo estivo.

Inaugurata nel 2014, la scuola lesbica estiva ospita ogni anno relatrici esperte e specializzate in vari campi, per un’esperienza formativa approfondita e coinvolgente.

 

Articoli correlati

Margherita Giacobino @ Scuola estiva di Studi sul Lesbismo e sul Genere 2017

Margherita Giacobino, scrittrice, saggista e traduttrice, vive a Torino, ha pubblicato vari romanzi tra cui Un’americana a Parigi (1993), Casalinghe all’inferno (1996), il libro a fumetti Svegliatevi Bambine in collaborazione con la vignettista Pat Carra (1996), L’educazione sentimentale di Charlie Brown (2007), L’uovo fuori dal cavagno (2010), Ritratto di famiglia con bambina grassa (2015), Il…

Dettagli

Luisa Muraro @ Scuola estiva di Studi sul Lesbismo e sul Genere 2017

LUISA MURARO , filosofa, approda al movimento femminista e contribuisce alla nascita, nel 1975, della Libreria delle donne di Milano. Autrice di molte pubblicazioni, scrive sulla rivista Via Dogana. Filosofa della differenza sessuale, ha lavorato dal 1976 al 2006 all’Università di Verona e dal 1983 nella comunità filosofica Diotima, in cui ha riflettuto sull’autorità femminile;…

Dettagli